A ridosso dell‘IFA 2019, Google ha deciso di rilasciare la nuova versione del suo sistema operativo. Ovviamente stiamo parlando di Android che è arrivato alla versione 10. Android 10 è già pronto per sbarcare sui Google Pixel e anche su altri smartphone. Il colosso di Mountain View ha dichiarato nel blog ufficiale

“Stiamo collaborando con i nostri partner per lanciare e aggiornare i dispositivi ad Android 10 quest’anno. […] in precedenza avevamo già dato alcune indicazioni in merito ai modelli che riceveranno il nuovo sistema operativo.”

Ora andiamo subito ad elencare tutte le nuove funzioni di Android 10.

  • Live Caption: si potrà leggere il testo di un audio: non importa che sia un messaggio WhatsApp, un video, un podcast; ovviamente bisognerà valutare la qualità della scrittura e il supporto alle varie lingue.
  • Smart Reply: per rispondere direttamente dalle notifiche con azioni consigliate come un pollice in su, oppure l’apertura dell’indirizzo mandato su Maps. 
  • Sound Amplifier: si potrà amplificare il suono, filtrare i rumori in background e regolare al meglio l’audio in cuffia.
  • Gesture Navigation: nuove gesture ancora più intuitive e reattive. 
  • Dark Theme: ormai già ben noto e del quale abbiamo parlato molto spesso. 
  • Privacy Control: nella scheda Privacy (in impostazioni) è possibile trovare diverse possibili scelte che vanno dalla gestione della pubblicità, l’attività delle app e la gestione della navigazione sul Web.
  • Location Controls: la condivisione della localizzazione con le app potrà essere autorizzata solamente quando necessario. E se un’app che non si sta utilizzando chiede di avere accesso alla posizione, l’utente sarà notificato in merito.
  • Security Updates: gli aggiornamenti saranno più veloci e sicuri. Gli aggiornamenti di sicurezza e privacy ora possono essere inviati direttamente al tuo telefono tramite Google Play Store, proprio come tutti gli altri aggiornamenti delle app. 
  • Focus Mode:  permette di silenziare alcune app che sono particolarmente distraenti. Questo permetterà di concentrarsi su ciò che si sta facendo con meno interruzioni.
  • Family Link: permette di stabilire regole di base digitali e contribuisce a rendere sane le abitudini. Aiuta i bambini a imparare, giocare ed esplorare online impostando limiti di tempo dello schermo, visualizzando l’attività delle app, gestendo le app e le restrizioni sui contenuti.