La modalità interprete, la funzione che consente a Google Assistant di tradurre le tue conversazioni in tempo reale arriverà a breve su tutti gli smartphone.

Google afferma che funzionerà con 44 lingue e può essere invocato pronunciando comandi come “Ehi Google, aiutami a parlare tailandese” o “Ehi Google, sii il mio traduttore tedesco”. A questo punto Google Assistant mostrerà velocemente la traduzione di quanto pronunciato, la comunicherà verbalmente e proporrà anche una serie di risposte preconfezionate contestuali che l’utente può scegliere per velocizzare la conversazione. E nel caso in cui ci si dovesse trovare in un ambiente dove è richiesta tranquillità e silenzio, si può usare anche la tastiera.

LEGGI ANCHE : Nuove funzionalità aggiunte a Google Assistant

Quando sei in modalità interprete, l’Assistente tradurrà il tuo discorso e lo leggerà ad alta voce. Sulle schermate del telefono, l’Assistente è in grado di offrire risposte intelligenti che possono accelerare la conversazione consentendoti di rispondere senza dover parlare. Si tratta di una funzionalità già presente sui dispositivi Google Home e Nest, e che ora ha trovato posto su qualsiasi smartphone, Android o iOS che siano, dove è presente Google Assistant.

Ecco una preview sottoforma di gif…