Samsung, con il suo nuovo prodotto, il Galaxy Fold, che uscirà il 3 maggio in Italia, a 2050 euro, ci aveva sorpreso un po’ tutti. Innovazione incredibile, pensando solo alla miriade di funzioni che si potevano implementare con questo smartphone, pieghevole rimaniamo a bocca aperta. Ma Samsung c’è ricascata di nuovo, il Galaxy Fold si piega, ma si rompe anche con grandissima facilità.

Da ormai 2 giorni Samsung, ha permesso a svariate persone, che hanno un grande seguito nel campo della tecnologia e non, come giornalisti o youtuber, di provare in anteprima il proprio prodotto. Il primo impatto è stato sicuramente spettacolare, ma solo dopo un giorno di piegamenti, il nuovo smartphone di casa Samsung è andato distrutto.

Per questo motivo molte persone si stanno lamentando, ma ognuno per motivi diversi. Molte persone pensano che il problema allo schermo sia dovuto ai vari detriti che entrano nello smartphone, altre persone pensano che la parte pieghevole sia ancora troppo delicata per sostenere anche solo 2 giorni di piegamenti. Samsung, si giustifica dicendo che la pellicola che risiede al di sopra dello smartphone è parte integrante di esso; e per questo motivo non deve essere cacciata.

Ormai i tempi stanno finendo per ricoprire tutti i danni che potrebbe causare questo smartphone, il Galaxy Fold promette sempre molto bene, se non facciamo caso a questo grande problema; noi sicuramente aspetteremo un po’ per spendere questi 2050 euro, e voi?