L’azienda fondata da Andy Rubin (cofondatore e ex-CEO di Android) ha ufficializzato l’uscita dell’Essential Phone PH-1 dal mercato, interrompendo così la sua produzione. Smartphone che aveva fin da subito suscitato grande interesse, ha finito tutte le scorte che erano oramai limitate da tempo. L’azienda, però, pur avendo avuto svariati problemi e difficoltà, tra cui i vari licenziamenti, decide di passare avanti e si mette a lavoro per un nuovo prodotto, dispositivo che si pensa sia legato molto all’intelligenza artificiale e ai comandi vocali. Per ora l’azienda di limiterà a dare assistenza ai possessori dello smartphone e vendere i vari accessori, così da concentrarsi al 100% sullo sviluppo del suo nuovo dispositivo.

L’azienda ha annunciato anche che lo smartphone non verrà abbandonato del tutto, dato che gli aggiornamenti per l’Essential Phone PH-1 ci saranno con una normale continuità, così da permette l’uso corretto nel lungo periodo.

Vi ringraziamo per aver letto il nostro articolo, sperando sia stato utile e vi auguriamo di passare delle buone feste.