Anche se non si direbbe Google Maps ha ormai compiuto 15 anni. Il servizio è stato lanciato nel Febbraio 2005, quando ancora Android non era di proprietà di Google. In questi anni Maps è sempre stato in continua evoluzione diventando ad oggi il miglior servizio di mappe gratuito. Per festeggiare il suo 15 ° compleanno, BigG introdurrà un nuovo look e molteplici nuove funzionalità alla sua app di mappe. 

A partire da oggi, Google ha distribuito un aggiornamento per l’app Android e iOS che integra delle modifiche estetiche e funzionali, come le schede del tab di navigazione inferiore. Ora le schede saranno 5: Esplora, Tragitto, Salvati, Contributi e Novità. 

  • La scheda Esplora consentirà agli utenti di trovare informazioni, valutazioni, recensioni e altro per circa 200 milioni di luoghi in tutto il mondo, inclusi ristoranti locali, attrazioni nelle vicinanze e monumenti della città. 
  • La scheda Tragitto gestirà il viaggio sotto forma di guida e navigazione del percorso, con aggiornamenti sul traffico in tempo reale, tempi di viaggio e suggerimenti per percorsi alternativi.
  • La scheda Salvati gestirà gli oltre 6,5 miliardi di posti che le persone hanno salvato su Maps, che ora possono essere visualizzati in un unico posto. Gli utenti possono anche trovare e organizzare piani per un viaggio imminente. 
  • La scheda Contributi consente agli utenti di condividere conoscenze locali come dettagli su strade e indirizzi, luoghi mancanti, recensioni di attività commerciali e foto.
  • Infine, la nuova scheda Aggiornamenti fornirà agli utenti un feed di “posti di tendenza, assolutamente da vedere” da esperti ed editori locali. Gli utenti potranno anche chattare direttamente con le aziende qui, oltre a scoprire, salvare e condividere consigli. 

Cambia anche il logo, che ora richiama l’elemento iconico delle mappe Google, il famoso segnaposto.

Nuovo logo Google Maps

Viene arricchito anche il comparto relativo all’utilizzo dei mezzi pubblici, che ora vi dirà anche la temperatura a bordo dei mezzi (su segnalazione degli utenti), se il mezzo sarà accessibile per i disabili, se si tratta di vettura per sole donne (nelle zone che lo prevedono) ed il numero di carrozze del treno (al momento questa funzione è presente solo nel territorio Giapponese).

Google ha poi comunicato che anche Live View, il suo servizio parallelo di navigazione in realtà aumentata, verrà migliorato nel corso dei prossimi mesi, aggiungendo nuove funzionalità e migliorando soprattutto l’esperienza utente, che permetterà di capire meglio la distanza del posto in cui volete recarvi e in che direzione si trova.