A quanto pare è giunta voce di un Brevetto depositato da Google che riguarda le comunicazioni satellitari a banda stretta per i dispositivi Android. Ovviamente brevetto non è uguale a certezza dell’uscita di questa novità. Ha solo accaparrato una possibile novità che sta sperimentando per poi in un futuro svilupparla e renderla ufficiale.

Google ha pensato al un possibile dispositivo Android ibrido che possa anche usare i servizi satellitari. Questa cosa non sarebbe fine a se stessa in alcuni casi, anzi potrebbe essere utile a tutti dato che toglierebbe alcuni limiti tecnici che riguardano le reti mobili. Si potrebbero togliere limiti come la bassa recezione del segnale in terminate zone non coperte o parzialmente coperte. 

Ma effettivamente come dovrebbe funzionare tutto questo? Google ha pensato che un dispositivo possa stabilire la connessione wireless tramite vari satelliti in base alla qualità di un’altra connessione, questo dipende dalla qualità di quella precedente. Ecco il funzionamento spiegato attraverso due immagini. 

Foto di Patently Mobile

Se avremo altre informazioni a riguardo faremo uscire un nuovo articolo con tutto quello che c’è da sapere ma probabilmente la situazione rimarrà fissa per un po’. Staremo a vedere. Voi continuate a seguirci e condividete i nostri articoli.