I mestieri del futuro? La sicurezza informatica

Con l’evoluzione delle moderne tecnologie è notevolmente aumentato il rischio per la riservatezza e l’integrità dei nostri dati, soggetti a frequenti minacce e violazioni, come furti d’identità e della privacy.

Una delle moderne lauree che offrono ottimi sbocchi lavorativi, è quella di sicurezza informatica, la grande richiesta di personale specializzato in questo settore,  è data da una maggior consapevolezza da parte delle aziende di tutelare i propri dati i formatici e di conseguenza proteggere i vari sistemi.

Da qui nasce la figura dell’esperto in sicurezza informatica, ovvero di una persona in grado di conoscere, interpretare i differenti sistemi, reti e linguaggi di programmazione, uno specialista che può lavorare all’interno dell’azienda o che svolge attività di consulenza, con competenze tecniche, manageriali e legali.

La sua strategia si basa su due fondamenti, se da un lato deve essere in grado di monitorare e prevenire le minacce, proteggendo tutte le risorse digitali mediante lo sviluppo di programmi di sicurezza.

Dall’altro deve garantire la risoluzione dei sempre più probabili problemi o eventi critici, come ad esempio la violazione dei dati, e mettere in campo tutte le opzioni per garantirne la sicurezza.

Per specializzarsi in sicurezza informatica, oltre ad avere un’ottima base in informatica, bisogna conseguire una laurea triennale, al termine della quale si può accedere ad un master, spesso in lingua inglese.

L’ Università degli Studi di Milano mette a disposizione dei lavoratori o di coloro che hanno poco tempo da dedicare alla frequenza di seguire un percorso, che si svolge per il 90% on line, resta l’obbligo della presenza in occasione degli esami e della discussione della tesi.

Le aziende nel mondo sono sempre più alla ricerca di esperti di sicurezza informatica, le assunzioni in questo settore sono destinate ad aumentare in maniera esponenziale nel prossimo future.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *