Il ministero dello sviluppo ha dato il via alle prime offerte per quanto riguarda la frequenza 5G. Le società messe in gara erano ben sette, diciamo erano perché due di essere non hanno continuato.

Le sette società pronte a conquistare l’atteso 5G sono: Iliad, Vodafone, TIM, Wind Tre, Linkem, Open Fiber e Fastweb, ma solo 5 hanno presentato la loro offerta, le altre due ovvero: Linkem e Open Fiber non hanno presentato nessuna offerta, di conseguenza vengono considerate escluse dalla gara.

Iliad si è aggiudicata una banda di 10 MHz per la quale dovrà pagare 676.472.792 euro, un numero assurdo, ma bisogna anche considerare che questa è solo la base d’asta.

Gli altri operatori si contendono 3 bande, da quello che è emerso Vodafone dovrebbe avere la possibilità di comprare la banda 7800 liberata dalle TV, mentre la banda 26 è una lotta fra Wind Tre e TIM.

Iliad quindi in tutto questo ne esce vincitrice pur essendo da poco all’interno del mercato Italiano. Fateci sapere cosa ne pensate a riguardo e condividete per far conoscere la notizia a più persone.