Mancano solo due giorni al 7 novembre, giorno in cui probabilmente verrà presentato a San Francisco il Samsung Galaxy F, durante il Samsung Developer Conference. Durante l’evento, tutti ormai si aspettano di scoprire lo smartphone con lo schermo pieghevole di casa Samsung.  E chissà se magari sarà possibile proprio vederlo dal vivo. L’azienda sta alimentando da tempo questa aspettativa e oggi si hanno diverse conferme in questa direzione, una diretta e alcune indirette.

La prima, ed anche la più ovvia, riguarda il cambio dell’immagine di profilo dell’account Twitter della stessa Samsung con un nuovo logo ripiegato su se stesso come potete notare nelle immagini.

Un altro indizio lo danno le registrazioni da parte di Samsung apparse sul sito dell’agenzia statunitense per i brevetti (USPTO) riguardanti svariati marchi associati a display per smartphone. I nomi non lasciano molto spazio alla fantasia. Infinity-Flex, Infinity-U, Infinity-O e Infinity-V sono i nomi dei marchi. Tutti si riferiscono a schermi della serie “Infinity” accomunati dall’essere totalmente privi di pulsanti.

Infine c’è una notizia che arriva direttamente dalla Corea del Sud riportata proprio da un quotidiano locale. Samsung avrebbe già definito quale configurazione, tra le tante possibili e ipotizzate negli ultimi tempi, adottare per lo schermo di Galaxy F. Stando alla notizia Sul Samsung Galaxy F dovremmo avere un display da 7,3″ che si piega a metà verso l’interno e un secondo schermo più piccolo da 4,6″ sull’esterno.