Tutti quanti prima o poi abbiamo messo occhio sul listino smartphone di Samsung, restando però intimiditi dalla varietà e vastità della sua gamma. Oltre le famosissime serie S e Note, ci sono altre serie che vanno a coprire quasi tutte “le fette” del mercato. Tra queste molte serie c’è la serie J. Si tratta di una famiglia di smartphone di fascia media che detiene una certa influenza in mercati come India, America Latina e addirittura parti dell’Europa. 

Tuttavia, una continua picchiata nei mercati in rapida crescita, ha spinto Samsung a fare un po’ di chiarezza tra le sue famiglie di dispositivi. Per prima cosa ha annunciato l’arrivo della nuova serie Galaxy M e successivamente ha rinnovato la già conosciuta famiglia Galaxy A. Oltre a denotare la lettera A a prezzi accessibili, la nuova serie Galaxy A implica anche che A stia per attraente. Ed è proprio questa serie che andrà a sostituire la prima citata serie Galaxy J che andrà ufficialmente in pensione. Samsung sembra aver capito che il consumatore alla ricerca di dispositivi attraenti, non solo desidera una serie di funzionalità, ma desidera anche un gran design. Infatti i nuovi dispositivi saranno dotati di Infinity Display,lettore di impronte integrato nello schermo, batterie più capienti e ricarica rapida

     

Il primo dispositivo di questa serie sarà il Samsung Galaxy A90 che sarà annunciato proprio domani 10 Aprile 2019. Molte indiscrezioni indicano che sarà un dispositivo dotato di fotocamera pop-up o scorrevole. 

Per quest’anno la linea A di Samsung sembra quasi completa con A10, A20, A30, A50, A70, che sono già stati svelati dalla società. Nel frattempo A60 e A80 dovrebbero unirsi alla serie nel prossimo futuro.