Cerchiamo di capire passo passo cosa succede quando navigate su internet.

Spesso alcuni siti a vostra insaputa sfruttano la potenza del vostro PC per minare i Bitcoin. Questa procedura ovviamente non viene effettuata da tutti i siti, infatti ci sono alcune pagine web che “Chiedono il consenso” per minare Bitcoin, altre invece fanno tutto senza il vostro consenso.

Come capire se i siti minano Bitcoin con il vostro PC.

La prima cosa da fare per capire se alcuni siti utilizzano il vostro computer per minare Bitcoin e di conseguenza bloccarli, va fatta nel corso di una normale navigazione web. Per farlo sarà necessario aprire il Monitoraggio Attività “Mac” oppure il Task Manager “Windows” e cercare tra i processi attivi proprio il browser che si sta utilizzando. Se la percentuale d’utilizzo della CPU “Processore” dovesse essere superiore a circa il 20% , allora potrebbe significare che qualche sito stia sfruttando il vostro computer per elaborare e creare Bitcoin.

Come bloccare questo processo?

Per bloccare questo processo esiste un metodo davvero molto semplice, basterà un plugin disponibile per tutti i browser chiamato – No Coin – che terrà traccia dei siti che minano Bitcoin attraverso il vostro PC per bloccarli.

Basterà cliccare sul bottone “+ AGGIUNGI” per scaricare l’estensione e poterla utilizzare in tutta la sua semplicità.