Whatsapp introduce una novità nella propria applicazione. Da oggi sarà possibile condividere il proprio stato sia su Facebook e Instagram, sia su programmi di terze parti. Tra le applicazioni di terze parti troviamo Google Foto e Gmail.

D’ora in avanti ogni qual volta si pubblica una storia su Whatsapp, basterà premere un semplice pulsante per poter condividere la storia sulle app citate prima. Questo però non significa che da oggi le applicazioni di Facebook saranno connesse tra di loro come vi abbiamo annunciato in altri nostri articoli. La stessa Whatsapp lo ha affermato in modo tale da non creare false aspettative negli utenti. Inoltre è stato anche affermato che i post condivisi sono separati. Ergo non sono collegati fra loro e quindi questo da la possibilità di condividere i post singolarmente fra le app. Quindi non sarà possibile fare in modo che gli stati di Whatsapp siano trasferiti automaticamente su un altro servizio come Facebook o Instagram.

Per il momento questa funzione sarà dedicata solo agli utenti che fanno parte del programma di beta-testing; quindi sarà disponibile per coloro che hanno l’applicazione in versione beta. Per gli utenti in possesso della versione stabile di Whatsapp, l’aggiornamento arriverà nelle prossime settimane.