Dopo le notizie trapelate a novembre, oggi Xiaomi ha ufficialmente presentato le Xiaomi Mi Air, vale a dire un nuovo modello di auricolari wireless Bluetooth che prendono ispirazione dalle forme delle iconiche AirPods di Apple.

Le Mi Air ricordano infatti in maniera decisamente pronunciata le AirPods di Apple, con il piccolo “braccio” che ospita microfono e batteria. Ogni cuffia pesa 5,8 grammi, con certificazione IPX4, l’ideale per essere utilizzate anche sotto la pioggia. L’abbinamento può essere effettuato con dispositivi Android, iOS e anche PC.

Le cuffie possono essere anche utilizzate singolarmente senza nessun tipo di disturbo. Rimuovendo le cuffie dall’orecchio, o lasciandole inutilizzate per 30 minuti, entreranno automaticamente in modalità stand-by. Come da aspettative, si tratta di auricolari Bluetooth in-ear con driver da 7 mm in lega di neodimio, ferro e boro con diaframma placcato in titanio, che dovrebbero assicurare una buona resa sonora. Supportano il codec AAC e la riduzione del rumore ENC. La batteria interna offre un’autonomia di circa 10 ore, mentre le custodia di ricarica rapida permette una carica completa in 1 ora.

Le Xiaomi Mi Air saranno commercializzate in Cina a partire dal 11 Gennaio con un prezzo che sarà di 399 Yuan (circa 51€). Non si sa ancora se verranno vendute anche al di fuori della Cina, ma in tal caso ci sarà sicuramente un rincaro del prezzo dovuto ai dazzi.Xiaomi Mi Air-3Xiaomi Mi Air-5

Xiaomi Mi Air-2Xiaomi Mi Air-1