Xiaomi Mi MIX Alpha è la seconda grande novità presentata in questi giorni dal colosso cinese Xiaomi. Parliamo di un dispositivo top di gamma prodotto con materiali premium e con un display che supera di gran lunga il 100% di rapporto schermo-scocca. La stessa Xiaomi definisce questo smartphone un concept pronto a mettere alla prova alcune soluzioni progettuali innovative. Possiamo però dire che molto probabilmente un futuro Mi MIX potrebbe avere un design molto simile a quello del Mi MIX Alpha, come è stato già fatto in passato dalla stessa Xiaomi con un’altro Mi MIX

Prima di approfondire per bene il design di questo dispositivo andiamo ad analizzare quelle che sono le sue caratteristiche tecniche. 

Caratteristiche tecniche

  • Display: Surround Super AMOLED da 6,39″ HD+, densità 420ppi, rapporto schermo-scocca del 180,6%
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 855+, dotato di un sistema di raffreddamento VC Liquid Cooling
  • RAM: da 8 a 12GB LPDDR4x
  • ROM: da 128 a 512GB UFS 3.0
  • Connettività: 5G, WiFi, Bluetooth 5.0, NFC
  •  Fotocamere posteriori: 108MP f/1,69, 1/33″, Super Pixel 4-in-1 per produrre pixel da 1,6um in condizioni di scarsa luminosità, AF, OIS, 20MP grandangolare 117°, f/2,2, 1/2,8″, super macro fino a 1,5cm, 12MP telefoto f/2, 1/2,55″, zoom ottico 2x, Dual PD focus
  • Batteria: 4050mAh con ricarica 40W, ricarica wireless a 30W e ricarica inversa a 10W
  • Dimensioni e peso: 157x74x8mm per 199 grammi
  • OS: Android 10 con MIUI 11

Design

Passiamo ora ad analizzare l’estetica di Xiaomi Mi MIX Alpha. Il display è il protagonista indiscusso di questo dispositivo, capace di raggiungere un rapporto schermo-scocca del 180,6% non solo grazie all’assenza di cornici, ma grazie al fatto che il display arriva anche sul retro del dispositivo. Niente fotocamera sotto al display, come supposto in precedenza. Vista l’estensione del pannello sul retro, è possibile utilizzare le fotocamere posteriori anche per i selfie. Mi Mix Alpha offre una interfaccia utente dedicata per sfruttare al meglio il display avvolgente. Non ci sono tasti fisici, sostituiti da una tecnologia che simula la pressione dei pulsanti. Inoltre è stato implementato un software  per evitare i tocchi involontari, specie sui bordi. E’ stato fatto anche un grande lavoro per quanto riguarda i materiali dello smartphone. Mi MIX Alpha è infatti costituito da vetro zaffiro per le fotocamere, titanio per il frame e ceramica per la fascia posteriore. Queste scelte sono state rese necessarie per garantire una maggiore protezione della tripla fotocamera e dell’intero dispositivo.

Disponibilità e prezzo

Al momento Mix Alpha resta un concept, con produzione limitata prevista per la fine di dicembre ma destinata ad essere estesa in futuro. Il prezzo è di 19.999 yuan, pari a circa 2.560 euro al cambio.