Sappiamo un po’ tutti come funziona il servizio di musica streaming di Google vero? Al suo interno sono presenti le tracce originale, ma anche le cover, i mix e tutto quello che gira intorno alla musica, ma è in arrivo una funzione molto particolare per un servizio streaming, ovvero la possibilità di leggere i file musicali presenti all’interno della memoria del dispositivo. 

La vostra domanda sicuramente sarà “Ma perché?” ma effettivamente la risposta è molto semplice. Google ha intenzione di sostituire la sua oramai vecchissima applicazione musica preinstallata in ogni cellulare Android proprio con Youtube Music

Questo è uno screenshot condiviso dal sito MSPoweuser che mostra come dovrebbe apparire la voce del menu per poter leggere i nostri file multimediali.

screenshot youtube music

Come è possibile notare la schermata artisti è suddivisa in due sezioni, quella selezionata è la zona in cui è possibile ascoltare i nostri brani, che ovviamente non potranno essere aggiunti all’interno delle PlayList di Youtube Music già esistenti. 

Al momento però questa funzione non è possibile utilizzarla nemmeno scaricando le ultime APK, probabilmente la procedura è lato server.